Nuovi aggiornamenti sul fronte valute digitali. La nuova legislazione della California potrebbe aiutare a ridefinire le valute digitali come titoli. I nuovi aggiornamenti di una proposta di legge per la modifica della legge sui titoli della California, introdotti il 5 maggio, potrebbero chiarire molti punti ai proprietari di criptovalute.

Nuovi aggiornamenti sul fronte valute digitali.

L’umore del mercato in California sembra ottimistico.

Nonostante il dollaro sia in bilico, in special modo se messo contro alle valute legate alle materie prime, e anche il petrolio è in rialzo. Gavin Newsom, il democratico governatore della California, fornisce speranza per gli altri stati, che seguiranno il suo esempio. New York a metà maggio seguirà con un miglioramento delle statistiche riguardanti il Covid 19. Anche se le stime del Center for Disease Control mostrano che potrebbe esserci un picco di decessi fino a raddoppiare a 134.000 all’inizio di giugno, anche se la Casa Bianca nega il rapporto.

Beh adesso arriviamo alle valute digitali.

Il testo di legge

La nuova legislazione della California potrebbe aiutare a ridefinire le valute digitali come titoli. I nuovi aggiornamenti di una proposta di legge per la modifica della legge sui titoli della California, introdotti il 5 maggio, potrebbero chiarire molti punti ai proprietari di criptovalute.

Il leader della maggioranza dell’Assemblea della california, avrebbe presentato il disegno di legge già a febbraio, soffermandosi in particolare sul ruolo della criptovaluta.

Gli aggiornamenti di ciò che definisce un titolo stabiliscono che:

“Il contratto di investimento, ad eccezione di qualsiasi bene digitale che soddisfi uno dei seguenti criteri, non è presumibilmente un contratto di investimento.”

I criteri sopra citati sono sulla falsa riga del test Howey, la metrica federale per valutare se un’attività si qualifica come contratto d’investimento. Il test dice:

“Ai fini del Securities Act, un contratto di investimento (non definito dalla legge) indica un contratto, una transazione o un regime in base al quale una persona investe il proprio denaro in un’impresa comune e viene indotta ad aspettarsi profitti esclusivamente dagli sforzi del promotore o di un terzo.”

Sulle valute digitali la nuova legge della california afferma:

“Eventuali modifiche al codice software alla base di tale risorsa possono essere apportate dai partecipanti alla rete. I diritti di voto sul funzionamento della rete sono conferiti a ciascun detentore del bene. “

Nuovi aggiornamenti sul fronte valute digitali. La nuova legislazione della California potrebbe aiutare a ridefinire le valute digitali come titoli.

La SEC ci aveva già provato

La Federal Securities e la Exchange Commission sono due organi di sorveglianza attivi per le criptovalute. Più volte hanno sottolineato il problema che chi utilizza le criptovalute non dispone delle basi per comprendere se i loro token sono titoli o meno.

La SEC che detiene il dominio nazionale, in tal proposito pubblicò una guida in materia l’anno scorso, ma non fu mai disposta come legge.

Ora osserverà la California come banco di prova per la nuova politica tecnologica. Vedremo col tempo se questa nuova legislazione porterà finalmente un po di chiarezza sulla regolamentazione dei titoli per la criptovaluta. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui