Il miliardario Tim Draper pensa che i governi del mondo che stampano denaro per attutire il colpo del Coronavirus potrebbero spingere le persone verso Bitcoin.

L’attuale pandemia in corso, sta facendo emergere interrogativi sul futuro economico delle nazioni. Se per John McAfee Bitcoin è inutile, c’è chi pensa che la criptovaluta madre avrà un ruolo centrale sul futuro dei Paesi. Ad esempio, in un’intervista, il miliardario Tim Draper pensa che i governi del mondo che stampano denaro per attutire il colpo del Coronavirus potrebbero spingere le persone verso Bitcoin. Il milionario Draper prevede che i confini geografici smetteranno di avere senso, il che stimolerà l’adozione della criptovaluta senza attriti economici e finanziari tra le potenze economiche più importanti.

Inoltre, Draper ha sottolineato il fatto che gli stessi governi che fondamentalmente stanno subendo la crisi economica mondiale, facendo manovre lesive, avrebbero riempito lo stimolo monetario per salvarlo. E come abbiamo detto qualche settimana fa, la Federal Reserve americana ha recentemente avviato un allentamento quantitativo illimitato per sostenere l’economia colpita dal virus.  

“E poi stamperanno tutti questi soldi per cercare di recuperare l’economia. E ora, cercando di riaverlo, lo sommergeranno di un mucchio di soldi, e quel denaro varrà sempre meno, e sempre meno”. Questo, secondo Tim Draper, farà dubitare le persone e le spingerà verso Bitcoin, in quanto non si sentiranno più sicuri con i dollari.

Il miliardario Tim Draper pensa che i governi del mondo che stampano denaro per attutire il colpo del Coronavirus potrebbero spingere le persone verso Bitcoin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui