Tech Mahindra, la consociata IT del conglomerato indiano Mahindra Group, è diventata la prima azienda indiana a utilizzare la Marco Polo Network basata su blockchain di R3 per condurre transazioni transfrontaliere.

Tech Mahindra, la consociata IT del conglomerato indiano Mahindra Group, è diventata la prima azienda indiana a utilizzare la Marco Polo Network basata su blockchain di R3 per condurre transazioni transfrontaliere. La notizia è che la piattaforma ha portato a una più rapida riconciliazione e risoluzione delle ambiguità, nonché alla significativa riduzione delle scartoffie e dei tempi necessari per l’intero ciclo delle transazioni.

Tech Mahindra ha collaborato con la DBS Bank di Singapore, che ha facilitato le transazioni e ha agito come la principale banca commerciale dell’azienda. Le parti hanno utilizzato il prodotto di sconto sui crediti Marco Polo, progettato per aiutare le aziende a ottimizzare il capitale circolante, migliorare la liquidità e mitigare il rischio di credito. Marco Polo è un consorzio delle maggiori istituzioni finanziarie e bancarie globali che mira a semplificare il commercio internazionale. La rete è costruita sulla piattaforma blockchain open source R3 Corda.

Tech Mahindra, la consociata IT del conglomerato indiano Mahindra Group, è diventata la prima azienda indiana a utilizzare la Marco Polo Network basata su blockchain di R3 per condurre transazioni transfrontaliere.

Miglioramenti per Tech Mahindra

Sriram Muthukrishnan, capo del gruppo per la gestione dei prodotti commerciali presso la DBS Bank, ha affermato che l’obiettivo della banca è quello di fornire ai suoi clienti un’esperienza di finanziamento commerciale end-to-end senza interruzioni:

“La tecnologia svolge un ruolo monumentale nel rompere le barriere nel commercio transfrontaliero e rimarrà fondamentale per facilitare la crescita continua del commercio e delle imprese internazionali. Questa iniziativa congiunta con Marco Polo e Tech Mahindra completa gli sforzi di DBS per aiutare i nostri clienti a sbloccare maggiori efficienze attraverso la digitalizzazione di processi di finanza commerciale spesso manuali e complessi.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui