Tg Coin ore 13.00

Aiuti alla cybersicurezza

HDR Global Trading, l’operatore dello scambio di criptovalute BitMEX, sta dando una sovvenzione di $ 400.000 alla Shadowserver Foundation senza scopo di lucro per la cibersicurezza. In una dichiarazione del 6 aprile sul blog dell’azienda, HDR Global Trading ha annunciato che offrirà $ 400.000 all’organizzazione nei prossimi quattro anni. L’operatore BitMEX agirà come membro della nuova alleanza industriale no-profit per la sicurezza informatica di Internet.

Nuove leggi per il Giappone

Il rappresentante Shun Otokita del Japan Innovation Party ha sottolineato l’importanza della ricerca di mercato per l’introduzione in Giappone di imposte separate per le criptovalute. Poiché non esistono leggi ufficiali per regolamentare le criptovalute in Giappone, la modifica delle normative esistenti è attualmente l’unico modo per le risorse digitali di avere uno status legale nella nazione asiatica.

McAfee contro Bitcoin

John McAfee ha criticato il bitcoin sostenendo che la criptovaluta di punta è “senza valore”, anche se aveva previsto che avrebbe raggiunto $ 1 milione entro la fine di quest’anno, prima di annullare la sua previsione. Sui social media, John McAfee ha risposto a un utente che ha affermato di ritenere che l’esperto di sicurezza informatica sia stato seguito solo a causa della sua previsione del prezzo dei bitcoin, a cui McAfee ha risposto che il bitcoin è “senza valore”.

Germania: scontro tra banche

Mentre, secondo quanto riferito, più di 40 banche hanno manifestato interesse per la nuova licenza di custodia cripto della Germania, quelle aziende potrebbero ancora dover sopportare un sentimento anti-cripto tra le banche tedesche. A novembre, la svizzera Crypto Storage AG, una consociata della Crypto Finance AG, ha aperto una filiale tedesca nel centro di Francoforte, denominata Crypto Storage Deutschland GMBH, per poter beneficiare della licenza. All’inizio di marzo, Crypto Storage Deutschland ha notificato all’Autorità Federale di Vigilanza Finanziaria Tedesca (BaFin) la sua intenzione di richiedere la licenza di custodia criptata.

Brave: più opzioni di scambio

Brave, il browser pay-to-surf open source, avrà presto più opzioni per scambiare il suo token di firma. Gli utenti saranno in grado di depositare le BAT sui loro account Gemini a partire dal 24 aprile alle 9:30 EST, con il trading che inizierà poco dopo. Parte della ragione del successo di Brave è stata la sua devozione alla privacy degli utenti.

Tg Coin ore 17.00

Persone verso BTC dopo Covid-19

In un’intervista, il miliardario Tim Draper pensa che i governi del mondo che stampano denaro per attutire il colpo del Coronavirus potrebbero spingere le persone verso Bitcoin. Draper prevede che i confini geografici smetteranno di avere senso, il che stimolerà l’adozione della criptovaluta senza attriti economici e finanziari tra le potenze economiche più importanti.

Hedge fund: tra cadute ed impennate!

Il mese scorso ha visto cambiamenti radicali in quasi tutti i settori finanziari. Obbligazioni, materie prime, azioni e Bitcoin hanno sperimentato notevoli oscillazioni di valore durante la crisi indotta dal Coronavirus. Ciò vale anche per gli hedge fund, dopo che il mercato ha testato il coraggio di varie strategie di investimento gestionale. Altri fondi, tuttavia, hanno registrato un primo trimestre drammaticamente diverso. Ad esempio, il macro hedge fund Brevin Howard, gestito da Alfredo Saitta, Fash Golchin e Minal Bathwal, ha registrato rendimenti record a marzo.

Blockchain e digitalizzazione in futuro?

Lunedì il World Economic Forum (WEF) ha dichiarato che la blockchain e la digitalizzazione potrebbero aiutare le catene di approvvigionamento per sopravvivere a crisi come quella causata da COVID-19. Ziyang Fan e Rebecca Liao hanno scritto che la blockchain aggiungerebbe trasparenza senza sacrificare la privacy aziendale. Un sistema blockchain correttamente costruito darebbe un accesso più ampio alle parti interessate e consentirebbe anche loro di acquistare i dati della catena di approvvigionamento dai loro fornitori up-stream.

Peter Schiff contro bitcoin

Nonostante la ripresa di ieri dell’8% da parte di bitcoin, Peter Schiff ribadisce che ad acquistare BTC sono solo gli speculatori. Già a gennaio, prima dell’inizio della pandemia, Schiff sosteneva che Bitcoin è sostenuto solo da speculatori. Che sperano che altri investitori lo acquistino come bene sicuro. E nonostante gli ultimi avvenimenti in cui abbiamo visto la criptovaluta oscillare su e giù nel mercato, l’opinione di Schiff rimane solida.

Satoshi Nakamoto e la stilometria

In un’intervista Charles Hoskinson, co-fondatore di Ethereum (ETH) e di Cardano (ADA), ha dichiarato che attraverso il metodo della stilometria è possibile scoprire la vera identità di Satoshi Nakamoto. Con il termine “stilometria” viene indicato lo studio degli stili linguistici relativo alla scrittura. In realtà questo metodo fu applicato in passato su alcuni scritti di Nakamoto ma senza risultati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui