MakerDAO, azienda leader nel fiorente settore della finanza decentralizzata (DeFi), costruita su Ethereum, ha chiesto in fretta il voto della comunità il 13 marzo in vista della prima asta di debiti del progetto. Secondo Maker (MKR), il voto deciderà modifiche necessarie che sono state identificate durante le ricadute del recente bagno di sangue sul mercato delle criptovalute, che ha visto precipitare il prezzo dell'ETH di circa il 30% in 24 ore. MakerDAO è il protocollo DeFi che crea lo stablecoin Dai (DAI).

Ora occupiamoci dell’ambiente finanziario

MakerDAO, azienda leader nel fiorente settore della finanza decentralizzata (DeFi), costruita su Ethereum, ha chiesto in fretta il voto della comunità il 13 marzo in vista della prima asta di debiti del progetto.

Secondo Maker (MKR), il voto deciderà modifiche necessarie che sono state identificate durante le ricadute del recente bagno di sangue sul mercato delle criptovalute, che ha visto precipitare il prezzo dell’ETH di circa il 30% in 24 ore.

MakerDAO è il protocollo DeFi che crea lo stablecoin Dai (DAI).

MakerDAO, azienda leader nel fiorente settore della finanza decentralizzata (DeFi), costruita su Ethereum, ha chiesto in fretta il voto della comunità il 13 marzo in vista della prima asta di debiti del progetto.

Problemi ai prestiti di Maker

I Dai sono coniati da utenti che assumono posizioni di debito garantite, dove le garanzie – in genere ETH – sono depositate in un contratto intelligente di Ethereum ed una parte del valore delle attività garantite viene pagata sotto forma di Dai.

La garanzia viene restituita agli utenti quando vengono rimborsati i token in sospeso. Viene anche utilizzata per guidare la stabilizzazione del valore di Dai, con la rete che incentiva la creazione o la loro distruzione a seconda che il token sia negoziato al di sopra o al di sotto di $1.

I prestiti che non possono più essere sostenuti dalla loro garanzia entrano in una procedura di liquidazione – in cui la garanzia viene messa all’asta in cambio di Dai per rimborsare i debiti insoluti.

Tuttavia, la mancanza di concorrenza nel crollo dei prezzi delle criptovalute ha fatto sì che alcuni offerenti siano stati in grado di vincere aste di liquidazione in cambio di 0 DAI – intensificando la crisi del debito del produttore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui