Oggi, la senatrice Kelly Loeffler, ex CEO di Bakkt, ha venduto milioni di azioni in vista del recente crollo del mercato indotto dal coronavirus, secondo quanto hanno riportato le informazioni finanziarie. Le informazioni rivelano che Loeffler ha riferito della prima vendita di azioni il 24 gennaio, lo stesso giorno in cui il suo comitato, il Senate Health Committee, ha ospitato un incontro privato sul coronavirus. La prima transazione di vendita riguardava le tecnologie di riserva Resideo, per un valore compreso tra $50,001 e $100.000.

Vi ricordate quando Bakkt stava testando un’app consumer?

Oggi, la senatrice Kelly Loeffler, ex CEO di Bakkt, ha venduto milioni di azioni in vista del recente crollo del mercato indotto dal coronavirus, secondo quanto hanno riportato le informazioni finanziarie.

Le informazioni rivelano che Loeffler ha riferito della prima vendita di azioni il 24 gennaio, lo stesso giorno in cui il suo comitato, il Senate Health Committee, ha ospitato un incontro privato sul coronavirus.

La prima transazione di vendita riguardava le tecnologie di riserva Resideo, per un valore compreso tra $50,001 e $100.000. Da allora il prezzo delle azioni dell’azienda è diminuito di oltre la metà. Altre transazioni di vendita includono azioni di Comcast Corporation, Keysight Technologies, Ross Stores e altre società, per un valore compreso tra $1.275.000 e $3.100.000.

È interessante notare che Loeffler inizialmente ha riportato molte di queste transazioni di vendita in nome di suo marito – Jeffrey Sprecher, fondatore, presidente e CEO di Intercontinental Exchange e presidente della Borsa di New York.

La scorsa settimana, ovvero il 12 marzo, ha emendato il rapporto per notare che la maggior parte erano di proprietà comune.

Esiste un altro rapporto periodico sulle transazioni, anch’esso presentato il 12 marzo, che mostra un totale di 25 operazioni: 23 transazioni di vendita e solo due transazioni di acquisto.

Molte azioni che Loeffler ha riferito di aver venduto hanno perso il loro valore nel recente crollo del mercato.

Oggi, la senatrice Kelly Loeffler, ex CEO di Bakkt, ha venduto milioni di azioni in vista del recente crollo del mercato indotto dal coronavirus, secondo quanto hanno riportato le informazioni finanziarie.

Loeffler è stata lungimirante

Loeffler è stata nominata senatrice degli Stati Uniti per servire la Georgia a gennaio. Da allora ha affrontato il controllo di possibili conflitti di interesse.

Il comitato di Loeffler supervisiona la Commodity Futures Trading Commission (CFTC), che regola la compagnia di suo marito, Intercontinental Exchange.

In particolare, al momento della sua nomina, Loeffler ha richiesto una proroga per la presentazione della relazione annuale sull’informativa finanziaria. Di conseguenza, è stata concessa una proroga di 90 giorni. Una contabilità completa delle sue finanze sarà resa pubblica il 5 maggio.

Loeffler è il secondo senatore che ha venduto milioni in azioni settimane prima del crollo del mercato. Il senatore Richard Burr che presiede il Comitato di intelligence del Senato, secondo quanto riferito ha venduto tra $500.000 e $1,5 milioni in azioni il mese scorso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui