Jack Ma, imprenditore miliardario e fondatore di Alibaba, sta dando sostegno ai Paesi più colpiti dalla pandemia, come Italia e Spagna, inviando attrezzature salvavita, spedendo i kit di fornitura Covid-19.

Mentre i canali dei social media rimangono inondati di dati contrastanti, scettici suoi rapporti e sulle statistiche che escono dalla Cina, dove ha avuto origine il Coronavirus, Jack Ma, imprenditore miliardario e fondatore di Alibaba, sta dando sostegno ai Paesi più colpiti dalla pandemia, come Italia e Spagna, inviando attrezzature salvavita, spedendo i kit di fornitura Covid-19.

Dopo le grandi preoccupazioni mostrate dalle istituzioni per quanto riguarda i Paesi africani, il supporto della Jack Ma Foundation include 1,1 milioni di kit di test, 6 milioni di maschere e 60.000 tute protettive da distribuire in tutta l’Africa.

Jack Ma, imprenditore miliardario e fondatore di Alibaba, sta dando sostegno ai Paesi più colpiti dalla pandemia, come Italia e Spagna, inviando attrezzature salvavita, spedendo i kit di fornitura Covid-19.

Il messaggio di Jack Ma

Da Jack Ma un bel messaggio arriva dal suo account Twitter: “Un altro aereo che trasportava 1,5 milioni di maschere è atterrato all’aeroporto di Liegi, in Belgio. Queste forniture saranno consegnate in Francia, Slovenia e Belgio. Ulteriori forniture saranno consegnate a Liegi! COVID-19 si sta ancora diffondendo. Dobbiamo essere più veloci!”

Poi ha continuato dicendo: “Uniamo le mani con i vicini asiatici per combattere Covid-19! Noi e la Alibaba Foundation doneremo 2 milioni di maschere, 150k kit di prova, 20k tute protettive e 20k di visiere in Indonesia, Malesia, Filippine e Tailandia. Altri aiuti per altre nazioni asiatiche sono in arrivo! Vai in Asia!

Doneremo forniture di emergenza (maschere da 1,8 milioni, kit di test da 210.000, tute protettive da 36.000, oltre a ventilatori e termometri) in Afghanistan, Bangladesh, Cambogia, Laos, Maldive, Mongolia, Myanmar, Nepal, Pakistan e Sri Lanka. Consegnare velocemente non è facile, ma lo faremo! Un mondo, un combattimento! Doneremo forniture di emergenza – 2 milioni di maschere, kit di test da 400k, 104 ventilatori – a 24 paesi dell’America Latina tra cui Argentina, Brasile, Cile, Cuba, Ecuador, Repubblica Dominicana e Perù”

Jack Ma ha concluso con forza e positività: “Spediremo a lunga distanza e ci sbrigheremo! NOI SIAMO UNO!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui