Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha sostituito i suoi sistemi manuali esistenti con tecnologie innovative come la tecnologia blockchain come misure di parte per contenere la pandemia di Coronavirus.

In questi giorni stiamo assistendo a numerosi Stati che si mettono al riparo dal Coronavirus. Così, avendo registrato 140 casi della micidiale pandemia di Covid-19, con due morti, il governo degli Emirati Arabi Uniti ha sostituito i suoi sistemi manuali esistenti con tecnologie innovative come la tecnologia blockchain come misure di parte per contenere la pandemia di Coronavirus.

Secondo le fonti, il Ministero dello sviluppo comunitario (MOCD) degli Emirati Arabi Uniti ha ora sostituito i suoi sistemi cartacei esistenti con quelli digitalizzati, al fine di ridurre al minimo il contatto diretto con i cittadini. L’agenzia ha dichiarato categoricamente che ora si affida ai sistemi blockchain, alle applicazioni di chat e all’identità digitale dei cittadini per svolgere i propri compiti.

Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha sostituito i suoi sistemi manuali esistenti con tecnologie innovative come la tecnologia blockchain come misure di parte per contenere la pandemia di Coronavirus.

Emirati Arabi in azione contro Coronavirus

Il Ministero degli Emirati Arabi sta dunque trovando soluzioni idonee per bloccare l’espansione del Coronavirus. Inoltre, il MOCD, le cui responsabilità includono il rilascio di licenze matrimoniali, la creazione di istituti di assistenza sociale per disabili, tra gli altri, ha chiarito che non accetta più documenti cartacei presso i suoi centri di assistenza clienti, ma accetta solo l’approvazione documenti digitali dei residenti.

Commentando lo sviluppo, Hessa Essa Buhumaid, ministro dello sviluppo comunitario degli Emirati Arabi Uniti, ha ribadito che la mossa è parte degli sforzi per mitigare gli effetti negativi della pandemia sulle operazioni del Ministero, riducendo al contempo la sua diffusione. “Questo passaggio conferma l’impegno del ministero di garantire la continuità e la flessibilità di tutti i servizi governativi alla luce delle direttive del governo intelligente per ridurre la diffusione di COVID-19”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui