6 dei primi 10 criptovalute exchange con il volume degli scambi di bitcoin cash hanno annunciato che supporteranno l’hard fork criptovalute del 15 novembre.
La tabella di marcia dei liquidità di Bitcoin include aggiornamenti al suo codice base ogni sei mesi, ma il disaccordo su alcune modifiche alla rete ha sollevato lo spettro che due rami distinti della criptovaluta potrebbero prendere forma, dato che due implementazioni – Bitcoin ABC e Bitcoin SV – vengono portate avanti da squadre in competizione.
Poiché gli utenti riceveranno automaticamente una quantità uguale della nuova criptovaluta per l’importo detenuto in BCH, è importante che il loro scambio sia preparato per l’evento e successivamente assegnerà i nuovi criptovaluta token.Opinioni sull’hard fork Le criptovalute exchange si sono espressi riguardo all’hard fork di Bitcoin Cash del 15 novembre che porterà a cambiamenti nelle criptovalute mercato.

Posizioni degli exchange

Un certo numero di criptovalute exchange ha ora chiarito le loro posizioni nel caso in cui si verifichi una divisione, con OKEx, Binance, Bitforex e Huobi che hanno tutti affermato che sosterranno l’hard fork criptovaluta. Poloniex, uno scambio di grado 51 per BCH, ha dichiarato in modo più esplicito che è “pronto a supportare i mercati di trading per entrambe le criptovalute token“.
Coinbase era più riservato, dicendo che avrebbe supportato la roadmap crypto corrente, ma ha aggiunto: “Nell’improbabile caso in cui persistono catene multiple valide dopo la forcella, Coinbase garantirà che i clienti abbiano accesso ai loro fondi criptovaluta su ciascuna catena.”Posizioni degli exchange_news criptovalute business

Azioni prima dell’hard fork

In preparazione all’evento, la maggior parte delle criptovalute exchange ha dichiarato che sospenderà prelievi di contanti e depositi di bitcoin poco prima della forcella per garantire che i fondi criptovaluta dei clienti non siano a rischio a causa dell’instabilità delle reti post-forcella. Gli utenti dovrebbero fare attenzione a non depositare BCH durante questo periodo.
E non sono solo gli scambi che devono prendere decisioni sulla potenziale creazione di una nuova moneta. Il produttore di portafogli hardware criptovalute con sede in Francia Ledger ha affermato che, se la forcella produce blockchain in contanti con bitcoin separati, “alla fine, una di queste sarebbe la catena dominante, che valuteremo di supportare nuovamente”.Azioni prima dell’hard fork_news criptovalute business

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui