A causa del crescente interesse per Bitcoin, la banca italiana Banca Sella ha lanciato un servizio di trading Bitcoin. Banca Sella SpA, che è una società interamente controllata dalla holding italiana Gruppo Banca Sella. Ha recentemente lanciato un beta test di questo servizio per un piccolo gruppo di clienti che sta utilizzando la nuova piattaforma di banca digitale HYPE Plus della banca. Ma presto sarà disponibile a tutti i clienti della banca.

L’ultima volta che abbiamo parlato dell’adozione di Bitcoin in Italia era dicembre del 2019. Poi diciamo ci sono state una serie di notizie negative relative alla criptovaluta nel nostro paese. Alcune poi riviste. Ma oggi c’è veramente una grossa novità! 

A causa del crescente interesse per Bitcoin, la banca italiana Banca Sella ha lanciato un servizio di trading Bitcoin.

Banca Sella SpA, che è una società interamente controllata dalla holding italiana Gruppo Banca Sella. Ha recentemente lanciato un beta test di questo servizio per un piccolo gruppo di clienti che sta utilizzando la nuova piattaforma di banca digitale HYPE Plus della banca. Ma presto sarà disponibile a tutti i clienti della banca.

A causa del crescente interesse per Bitcoin, la banca italiana Banca Sella ha lanciato un servizio di trading Bitcoin. Banca Sella SpA, ha recentemente lanciato un beta test HYPE Plus.

Come funzione HYPE Plus

L’idea è che i clienti saranno in grado di acquistare / vendere Bitcoin, inviare Bitcoin ai contatti nella loro rubrica o pagare beni / servizi in quei casi in cui il commerciante offre Bitcoin come opzione di pagamento.

Una volta che un titolare di account HYPE ha utilizzato l’app mobile HYPE per creare un portafoglio Bitcoin (che può essere fatto con 4 tocchi), questo portafoglio è collegato all’account HYPE del cliente. Il che significa che quando acquistano Bitcoin, la banca detrarrà automaticamente il costo dell’acquisto dal saldo del loro conto HYPE. Tutto quello che devono fare è comunicare all’app (in euro) l’importo che desiderano spendere per l’acquisto.

Antonio Valitutti, General Manager di Hype, ha dichiarato a Cointelegraph:

“Il mercato delle criptovalute e Bitcoin in particolare continua a suscitare interesse, soprattutto tra il pubblico che costituisce la nostra base di clienti – per definizione giovane e intelligente e che, sempre più, si aspettano di poter accedere a questo mondo attraverso lo strumento che usano per gestire il denaro su base giornaliera.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui