Secondo un analista, la performance dei titoli cripto è la prova che siamo in un mercato orso

L’analista di criptovalute Caleb Franzen sostiene che attualmente ci troviamo in un mercato orso. Ne è prova la performance dei titoli azionari legati alle criptovalute, la maggior parte dei quali ha perso metà del proprio valore nella metrica year-to-date.

I titoli delle criptovalute sono in calo

In cima alla lista c’è MicroStrategy. L’azienda di software e business intelligence è la più grande detentrice di Bitcoin tra le società quotate in borsa, con oltre 120.000 unità dell’asset principale.

L’andamento del titolo nell’ultimo anno mostra un calo dell’83% rispetto ai massimi storici. Solo quest’anno ha perso il 58% del suo valore.

Silvergate Capital, fornitore di servizi finanziari e soluzioni bancarie per le società di criptovalute, ha avuto un anno fiscale negativo. Il suo valore da un anno all’altro è sceso del 42%, il 64% al di sotto del suo ATH.

Anche i titoli delle società di mining di criptovalute non sono stati risparmiati dalle perdite. Marathon Digital Holdings, una delle maggiori società di mining di Bitcoin quotate in borsa, ha già perso il 64% del suo valore quest’anno. Inoltre, è lontana l’86% dal suo ATH.

Coinbase, che ha recentemente pubblicato i risultati del primo trimestre, ha registrato una perdita netta di 430 milioni di dollari. Non sorprende che la borsa di criptovalute quotata in borsa sia scesa dell’83% rispetto al suo massimo storico, e le sue azioni sembrano essere le più colpite, dato che il suo valore è sceso di oltre il 70% solo quest’anno.

Anche la società di gestione di asset crittografici Galaxy Digital Holdings sta vivendo un anno negativo. Si trova a una distanza del 78% dal suo ATH e a un calo del 55% quest’anno.

Tutti questi dati rispecchiano la performance complessiva del settore delle criptovalute negli ultimi giorni, in cui la capitalizzazione di mercato del settore è scesa sotto la soglia di 1.500 miliardi di dollari per la prima volta nell’ultimo anno.

MicroStrategy rimane rialzista

Con tutti questi titoli azionari scambiati ai minimi da un anno a questa parte, non ci sono segnali di miglioramento. Ma alcuni sembrano essere preparati a questo.

L’amministratore delegato di MicroStrategy, Michael Saylor, ha dichiarato che l’azienda non intende vendere i suoi Bitcoin. Ha detto che il Bitcoin dovrebbe scendere sotto i 3.562 dollari prima che la società abbia bisogno di trovare altre garanzie per i suoi prestiti da 205 milioni di dollari.

Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here