Scommettere contro Bitcoin? ProShares deposita un ETF con strategia short sul Bitcoin

  • Il ProShares Short Bitcoin Strategy ETF sarà il primo ETF statunitense a scommettere contro la performance dei futures di Bitcoin.
  • BTC può affrontare una maggiore volatilità quest’anno, dato che la Fed diventa falco e si prepara a un aumento aggressivo dei tassi.

Scommettere contro il Bitcoin potrebbe diventare più facile che mai! Martedì 5 aprile, ProShares ha presentato un ETF (exchange-traded fund) Short Bitcoin Strategy per tracciare la performance inversa di un indice di future Bitcoin.

Lo scorso ottobre 2021, ProShares ha introdotto il Bitcoin Strategy ETF con il ticker BITO. Ha registrato una solida risposta diventando il debutto dell’ETF più popolare su record.

Se approvato dalla SEC statunitense, il ProShares Short Bitcoin Strategy ETF sarà il primo ETF statunitense a scommettere contro la performance dei futures BTC. Tuttavia, l’anno scorso, la SEC aveva respinto una domanda simile da ProShares rivale Direxion. Ma come per Bloomberg Intelligence, la SEC potrebbe essere piuttosto comoda questa volta approvando il prodotto. Eric Balchunas, l’analista ETF di BI, ha detto:

ProShares ha inchiodato l’apertura della SEC per un ETF futures e quindi non c’è motivo di dubitare di loro qui, soprattutto perché il trading di BITO è andato bene, chiaramente funziona. Questo potrebbe significare che la SEC è pronta a fare il prossimo piccolo passo.

Il deposito di ProShares è un prospetto preliminare soggetto a completamento. La domanda suggerisce anche un’offerta pubblica 75 giorni dopo il deposito. Naturalmente, la SEC può ritardare ulteriormente come ha fatto in precedenza.

Bitcoin scende del 5% tra le preoccupazioni di un aumento dei tassi della Fed

Bitcoin (BTC), la più grande criptovaluta del mondo ha visto un forte calo correggendo il 5% nelle ultime 24 ore. Inoltre, BTC ha corretto più del 10% da quando ProShares ha presentato il suo ETF Short Bitcoin Strategy, negli ultimi due giorni.

La recente correzione arriva mentre la Fed statunitense sta pianificando il suo più grande aumento dei tassi al fine di controllare l’impennata dell’inflazione. Come per il rapporto Bloomberg, Bitcoin ha mostrato una maggiore correlazione con il mercato azionario statunitense negli ultimi 90 giorni.

La Fed potrebbe aumentare il tasso di interesse di 50 punti base nel prossimo termine. Questo può creare ulteriore pressione sul mercato azionario in quanto gli investitori preferiranno essere avversi al rischio. In questo caso, il mercato delle criptovalute potrebbe anche affrontare una forte pressione di vendita.

Parlando a Bloomberg, il miliardario delle criptovalute Mike Bloomberg ha detto che il BTC può salire ancora una volta proprio quando la Fed fa una pausa. Ma la Fed ha già accennato a 4-6 aumenti dei tassi di interesse quest’anno. Questo significa che potremmo aspettarci una maggiore volatilità prima di quest’anno nel 2022.

D’altra parte, la società di gestione delle criptovalute Grayscale sta spingendo per l’approvazione del suo spot BTC ETF. Il CEO di Grayscale Michael Sonneshien ha detto che il caso della SEC contro un ETF Bitcoin a pronti si è indebolito. “Se la SEC è a suo agio con un ETF futures di Bitcoin, deve anche essere a suo agio con un ETF di Bitcoin a pronti. E non possono più giustificatamente citare la legge del ’40 come fattore di differenziazione”, ha detto.

Durante una recente intervista con Bloomberg, il CEO di Grayscale ha detto che la sua azienda potrebbe portare la SEC in tribunale.

Leggi tutto: Grayscale minaccia di fare causa alla SEC se il suo Bitcoin spot ETF viene respinto

Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here