Il gigante dell’e-commerce eBay accetta i pagamenti in criptovalute

Bitcoin ha tenuto la linea sopra i 33.000 dollari dopo un forte rimbalzo dai minimi dopo l’inizio dello scontro Russia-Ucraina. Mentre i mercati di Bitcoin e delle criptovalute continuano a mostrare resistenza di fronte all’incertezza, la forza crescente della classe di attività sta aprendo gli occhi e le orecchie di cittadini, aziende e paesi. Ilgigante dell’e-commerce eBay sembra essere l’ultima azienda pronta a salire a bordo.

Il CEO di eBay accenna ai pagamenti in cripto

In un’intervista condotta di recente con TheStreet, il CEO di eBay Jamie Iannone ha avuto alcune osservazioni rialziste sul mercato delle cripto e NFT.

“Stiamo completando la nostra transizione per gestire i pagamenti, dove ora stiamo gestendo direttamente 85 miliardi di dollari di volume sulla nostra piattaforma. Questo ci dà la possibilità di aprire nuove forme di pagamento.

Abbiamo aperto Google Pay e Apple Pay. Abbiamo una partnership con Afterpay in Australia, che è una piattaforma che si rivolge alla Gen Z, e che è una piattaforma buy now pay later sul mercato…

E così continuiamo a valutare altre forme di pagamento che dovremmo accettare sulla piattaforma. Attualmente non accettiamo criptovalute sulla piattaforma”.

Tuttavia, questo potrebbe essere destinato a cambiare mentre il CEO considera il mercato target dell’azienda.

“Il 10 marzo approfondiremo tutte queste cose: pagamenti, pubblicità, le nostre categorie di riferimento”.

Ukranian Official Calls Out Elon Musk — And He RespondsTrendingUkranian Official Calls Out Elon Musk – And He Responds

Last year in May 2021, eBay ha cambiato la sua politica per consentire le vendite di NFT sulla sua piattaforma senza alcun tipo di annuncio. Ora che il commercio NFT sta fiorendo sulla piattaforma, Iannone dice che gli ricorda il tempo in cui eBay ha “decentralizzato” la vendita di auto.

“Così, anche senza annunciare nulla o fare nulla, la gente ha iniziato a scambiare NFT su una piattaforma.

Mi ha ricordato molti anni fa, quando la gente ha iniziato a vendere auto quando a quel punto non avevamo nemmeno un business di veicoli. Quindi stiamo vedendo lo stesso tipo di cosa [con gli NFT].

…eBay sarà il luogo dove le persone scambiano beni, sia fisici che digitali. Quindi nel tempo, sapete, vogliamo che questo sia il mercato della sostenibilità”.

Altri giganti dello shopping che puntano alla crittografia

Non è solo eBay che sta cercando di portare la crittografia nell’e-commerce. Shopping.io è un altro grande giocatore di e-commerce che ha ufficialmente integrato i pagamenti criptati sulla sua piattaforma nel novembre 2020. Poco più di un anno dopo, Shopping.io ora supporta oltre 200 diverse criptovalute con cui fare acquisti online – inclusa VeChain.

Shopify è un’altra importante piattaforma di e-commerce che supporta criptovalute e NFT. Shopify non è il proprio negozio, ma piuttosto, permette agli utenti di creare e gestire i propri negozi. Se hai

Se hai visto quegli annunci di prodotti in giro sulle piattaforme di social media come Facebook, c’è una buona probabilità che si tratti di un negozio Shopify. Il fatto che il fornitore di commercio permetta l’integrazione delle criptovalute è un grande affare per i suoi 2,1 milioni di utenti attivi giornalieri.

Il top dog shopping retailer Walmart ha fatto un tuffo nelle acque cripto negli ultimi mesi, mentre l’asset class cresce in popolarità. Nel mese di agosto 2021, Walmart ha pubblicato un annuncio di lavoro per un capo cripto per integrare i pagamenti Bitcoin. Nel gennaio di quest’anno, il gigante dello shopping ha preso in giro le sue applicazioni di marchio NFT in sospeso.

Ora, altri cani di punta come Amazon devono ancora annunciare qualsiasi tipo di integrazione crittografica ufficiale. Eppure, abbiamo appreso nel dicembre 2021 che Amazon stava progettando di integrare gli NFT con la sua partnership blockchain Wax. La domanda rimane ancora, tuttavia, su quando potremo spendere cripto per i prodotti, ma con il completamento del riscaldamento tra eBay, Walmart, e altri, un’integrazione cripto su Amazon sembra quasi inevitabile.

Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here