Il CEO di VanEck crede che la blockchain abbia il potenziale per trasformare Wall Street

  • Il dirigente VanEck ha anche lodato il fenomeno NFT e ha detto che è entusiasta della tecnologia.
  • Jan Van Eck è critico nei confronti della SEC statunitense per la sua posizione non accomodante, ma loda i legislatori europei per la loro posizione cripto-friendly.

I leader del settore della blockchain e dello spazio crypto hanno condiviso la loro visione mentre parlavano alla conferenza Bitcoin 2022 a Miami. Jan van Eck, l’amministratore delegato del fondo VanEck ha parlato della sua fiducia nella tecnologia blockchain e di come può rivoluzionare i mercati tradizionali come Wall Street.

Il dirigente VanEck crede che blockchain abbia il potenziale per rimodellare “completamente” le operazioni di alcune delle principali istituzioni finanziarie. Tuttavia, egli colpisce anche un tono di cautela normativa su questo argomento. È interessante notare che Jan Van Eck ha anche toccato il mondo rapidamente emergente dei token non fungibili (NFT) definendolo un “fenomeno”. Il dirigente VanEck ha detto:

Sembra che la tecnologia blockchain rivoluzionerà completamente Wall Street. L’unica ragione per cui ci sta mettendo così tanto tempo sono i regolatori. L’intero fenomeno NFT, voglio dire, sono impressionato da tutta la tecnologia. Questo è positivo.

VanEck, Bitcoin e regolatori

VanEck è stato uno dei primi partecipanti al mercato delle cripto insieme ad altri giganti finanziari. Aveva anche fatto domanda per l’approvazione dello spot Bitcoin exchange-traded fund (ETF), tuttavia, la U.S. Securities and Exchange Commission (SEC) ha fermato la sua domanda citando preoccupazioni per la protezione degli investitori.

Il regolatore dei titoli ha sostenuto che VanEck non era in grado di far fronte alle questioni “designate per prevenire atti e pratiche fraudolente e manipolative”. Jan Van Eck ha detto di essere completamente deluso dalla decisione della SEC. Inoltre, egli ritiene che la SEC statunitense difficilmente cambierà la sua posizione nel prossimo futuro. Ha detto:

I regolatori hanno preso la loro decisione. Non vogliono sapere finché la giurisdizione non sarà chiarita. L’anno scorso non è successo niente – zero – a parte l’azione esecutiva. E niente accadrà quest’anno. E scommetto che non succederà nulla l’anno prossimo. Voglio dire, a questo ritmo, nulla sta raccogliendo velocità.

Tuttavia, VanEck rimane ancora positivo su Bitcoin. Recentemente, i suoi analisti hanno dichiarato che il prezzo del Bitcoin (BTC) può raggiungere 1,3 milioni di dollari in una situazione fiscale estrema.

Il dirigente VanEck elogia l’Europa

L’esecutivo VanEck ha elogiato i legislatori europei per la loro posizione cripto-friendly sugli asset digitali. Egli crede anche che avere un tale approccio darà una spinta all’industria. Tuttavia, Jan Van Eck indica il Regno Unito come un’eccezione in cui dice che le autorità non sono a favore degli asset digitali. Ha aggiunto:

La Germania è crypto-friendly. La Svizzera. Il continente, sorprendentemente, è molto crypto-friendly. Il Regno Unito. È, sai, una specie di bianco o nero. È molto negativo.

La FCA del Regno Unito ha anche un approccio molto critico e più severo nei confronti degli asset digitali. A causa di questo, molte startup di criptovalute nate in patria hanno considerato di trasferirsi in altre parti del mondo. Tuttavia, il ministro delle finanze del Regno Unito Rishi Sunak ha recentemente condiviso una tabella di marcia con l’obiettivo di diventare l’hub crittografico del mondo.

Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here