Comprare Bitcoin in Contanti

Quando si tratta di acquistare Bitcoin in contanti nascono quasi subito numerosi dilemmi. Dove farlo? Come farlo? Quanti soldi servono? Si possono acquistare solo i Bitcoin “interi” oppure è possibile anche acquistarne delle piccole parti? A tali domande se ne possono aggiungere numerose altre, anche a causa della poca comprensione dell’argomento. Il procedimento per acquistare BTC in contanti è leggermente diverso rispetto ad altre modalità di acquisto. Tuttavia, usufruendo di strumenti come gli ATM Bitcoin e i Local Bitcoin, è possibile comprare tale criptovaluta senza troppi sforzi. Scopriamo come fare.

ATM Bitcoin: Cosa Sono e Come Funzionano

Come si può intuire anche da nome, gli ATM Bitcoin non sono altro che specifici sportelli la cui funzione è molto simile a quella degli ATM normali. La differenza principale sta nel fatto che gli ATM Bitcoin sono sportelli pensati per emettere Bitcoin. Presso gli ATM Bitcoin vengono accettati i pagamenti in Bitcoin e in altre valute. Gli ATM Bitcoin sono sempre connessi a Internet, grazie al quale riescono a processare e svolgere tutte le operazioni, ma non sono legati ad alcun tipo d’istituto bancario. Sono degli strumenti decentralizzati, esattamente come le criptovalute. Gli ATM Bitcoin, a differenza di quel che si potrebbe pensare, non permettono il prelievo del denaro in contanti.

Il cambio dal contante europeo alla criptovaluta qui avviene in modo del tutto digitale. Una volta acquistati i Bitcoin, questi vengono semplicemente inviati sul portafoglio elettronico del cliente. Il tutto avviene nel giro di pochi minuti. Il problema prinipale degli ATM Bitcoin è che non esiste un metodo di funzionamento univoco. Tutti gli sportelli sono diversi tra loro, ma in generale i passaggi da fare sono quasi sempre gli stessi. Alcuni ATM preferiscono generare dei nuovi portafogli per ogni singola transazione. Altri offrono la possibilità di depositare BTC sui portafogli già pre-esistenti. Ogni ATM fornisce al cliente anche un codice QR e due chiavi, tra cui una pubblica e una privata. I Bitcoin vengono depositati quasi subito, ma al cliente si consiglia di verificare comunque che la transizione sia stata riportata nella Blockchain. 

Comprare Bitcoin
Comprare Bitcoin

Local Bitcoin: Cos’è e Come Funziona

I Local Bitcoin rappresentano una validissima alternativa agli ATM Bitcoin. I Local Bitcoin sono degli strumenti che pongono tra l’acquirente e il venditore un intermediario. Il loro funzionamento è abbastanza semplice, fintanto che il meccanismo è incentrato sull’incontro tra la domanda e l’offerta. Il problema di questo metodo sta nel fatto che potrebbero cambiare i tempi e le condizioni di erogazione del servizio.

Il Local Bitcoin deve quindi essere utilizzato per genere una domanda di acquisto oppure di vendita. Il servizio procede automaticamente creando un match tra le parti in gioco. Il venditore poi fornisce all’acquirente un preventivo sul quale sono segnate tutte le informazioni in merito all’operazione: il costo totale, i BTC disponibili e così via. All’acquirente non resta che accettare oppure rifiutare l’offerta. Una volta che l’acquirente accetta le condizioni del venditore, avviene lo scambio. Il venditore riceve i contanti, in formato elettronico, dall’acquirente, mentre sul portafoglio di quest’ultimo vengono inviati i Bitcoin.

Il problema è il rischio dell’operazione, poiché non ci sono tutele o filtri di alcun tipo. Per ovviare a questo problema sono state create le terze parti chiamate “garanti”. Come dice il nome, il loro obiettivo è di garantire il corretto svolgimento dell’operazione. Ciononostante ancora oggi vige un certo anonimato per quanto concerne l’identità dei venditori, il che porta ai problemi sia da parte degli acquirenti che da quella dei venditori. Per essere sicuri di non sbagliare l’acquisto e di non venire truffati si consiglia caldamente di affidarsi ai siti professionali e specializzati. Un ulteriore consiglio è di non puntare ai tassi di conversione troppo convenienti, poiché dietro agli stessi si potrebbe nascondere il tentativo di una frode. Per fortuna attualmente esistono tantissime piattaforme che offrono la possibilità di eseguire l’acquisto in una maniera piuttosto semplice e senza correre alcun tipo di rischio.

Considerazioni Finali

Nonostante gli ATM Bitcoin e i Local Bitcoin siano tra gli strumenti più famosi per l’acquisto dei BTC in contanti, agli stessi si possono aggiungerne anche molti altri. Basti pensare a Wall Of Coins o BitcoinQuick: entrambi utilissimi e molto apprezzati da tutti coloro che devono scambiare gli euro con i Bitcoin. A causa dell’elevata presenza di strumenti simili sul mercato, potrebbero sorgere numerosi dubbi e altrettante domande in merito a tutto ciò che riguarda il miglior servizio a cui affidarsi. Purtroppo non esiste una risposta precisa a questa domanda e ogni utente dovrebbe scegliere in base alle proprie necessità e valutare anche i parametri dello scambio, come il prezzo dei Bitcoin, il la sicurezza garantita dalla singola piattaforma, la popolarità e così via. Grazie all’analisi attenta di tutti questi fattori si potranno scambiare i Bitcoin in una maniera decisamente più semplice, evitando i vari problemi tipici del settore e al contempo ottenendo la criptovaluta il più velocemente possibile direttamente sul portafoglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here