I democratici al Congresso degli Stati Uniti hanno redatto due progetti di legge che raccomandano la creazione di un dollaro digitale a causa del Coronavirus.

In arrivo il dollaro digitale a causa del Coronavirus

Sono settimane che vi stiamo parlando del Coronavirus e di come questo stia influenzando le scelte politiche ed economiche delle nazioni. Questa volta la notizia ci arriva dagli Stati Uniti, dove i...
Gary Cohn, ex consigliere economico della Casa Bianca ed esecutivo di Goldman Sachs, ha affermato che l'economia americana è in piena recessione. La sua analisi utilizza previsioni secondo cui il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti salirà alle stelle di oltre il 10%. La disoccupazione ha toccato il minimo storico a dicembre, con tassi che scendono al 3,5%. Tuttavia, con i licenziamenti che esplodono durante la crisi, quel numero aumenterà senza dubbio.

Gary Cohn: “l’economia americana è in piena recessione!”

In diversi articoli abbiamo parlato di Trump e del suo pensiero non favorevole alle criptovalute. Oggi è il suo ex consigliere economico che parla. Gary Cohn, ex consigliere economico...
L’Australia ha visto il mercato azionario calare bruscamente dopo che il Primo Ministro del paese ha annunciato misure drastiche per frenare la diffusione del Coronavirus, entrando nella più grande crisi finanziaria globale dal 2008-2009.

L’Australia fa i conti col Coronavirus: brusco calo per i mercati

Come abbiamo sostenuto nelle precedenti settimane, il Coronavirus sta mettendo in ginocchio diversi Paesi occidentali. Adesso è la volta dell’Australia che ha visto il mercato azionario calare bruscamente dopo che il Primo...
In un’intervista a Kozo Yamamoto, membro del Partito liberale democratico, è venuto alla luce che il Giappone dovrebbe attuare in fretta l’adozione di una valuta digitale, ovvero lo yen, della banca centrale.

Il Giappone ha bisogno di un nuovo yen digitale

Il Giappone è anch’esso tra i paesi più colpiti dal Coronavirus e, oltre a fare i conti con l’emergenza sanitaria, si trova a dover fronteggiare un’economia che sta risentendo, e non poco,...
Oggi il trading di Bitcoin peer-to-peer è aumentato in Venezuela dopo aver chiuso le banche in una quarantena nazionale per combattere la diffusione del coronavirus. Il 17 marzo, il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha portato una quarantena a livello nazionale per rallentare la diffusione di COVID-19. Con solo 33 casi di coronavirus finora confermati, l'amministrazione spera che le misure di emergenza impediranno al suo sistema sanitario di essere travolto da un rapido aumento delle infezioni.

Cripto incentivata dal Venezuela dopo la quarantena

Vi ricordate quando il Venezuela aveva ufficializzato le cipto come metodo di pagamento? Oggi il trading di Bitcoin peer-to-peer è aumentato in Venezuela dopo aver chiuso le banche in...
Sono le Hawaii a lanciare Sandbox quale valuta digitale! L’annuncio è arrivato l’altro ieri dall’ufficio del governatore dello stato federato statunitense. Questa iniziativa di due anni, denominata "Digital Currency Innovation Lab", è uno sforzo congiunto che coinvolge il Dipartimento del Commercio e degli Affari dei Consumatori, la Divisione degli Istituti Finanziari (DFI) e le Hawaii Technology Development Corporation (HTDC).

Sandbox viene lanciata anche alla Hawaii

La scorsa settimana si sentiva parlare della possibilità che la normativa Sandbox venisse estesa a tutta Europa. Oggi le notizie ci giungono da oltreoceano... Sono le Hawaii a lanciare...
Un deposito presentato nella camera bassa del parlamento indiano - il Lok Sabha - ha rivelato un'indagine su pratiche fraudolente da parte delle cosiddette "società a moneta ridotta" che operano nel Paese. Una domanda ufficiale è stata presentata dal parlamentare di centrosinistra Mohammed Faizal. Il 16 marzo la risposta è arrivata dal Ministro di Stato per le finanze e gli affari societari Anurag Thakur.

Imprese bitcoin controllate dal ministero indiano

Rivolgiamo la nostra attenzione all’India, vi ricordate quando le banche del Paese avevano rifiutato le transazioni crittografiche? Oggi, lo scenario è un altro… Un deposito presentato nella camera bassa...
Il governo degli Stati Uniti si è mosso per ottenere una sorveglianza efficace dopo che un atto legislativo essenziale ha avuto una spinta al Congresso. All'inizio di questa settimana i membri della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti hanno votato per estendere la validità di alcune disposizioni fondamentali dello Foreign Intelligence Surveillance Act (FISA). La legislazione FISA consente all'Ufficio Federale di Indagine (FBI) di monitorare le entità straniere sospettate di spionaggio o altre minacce nazionali.

Stati Uniti: verso una sorveglianza più efficace

Andiamo negli Stati Uniti… quì avevamo già parlato del probabile arrivo del voto online, ma anche di quello della prima Banca Amichevole, vi ricordate? Oggi, il governo degli Stati...
La Reserve Bank of Zimbabwe, la banca centrale del Paese, regolerà le criptovalute dopo che, nel 2018, aveva vietato alle banche locali di elaborare pagamenti crittografici. La banca centrale ha già iniziato ad elaborare un quadro politico per guidare le operazioni delle società di crittografia. Apparentemente la RBZ ha ammesso che la tendenza delle criptovalute sia una realtà! La mossa della RBZ sembra essere significativa, dato che a maggio 2018 la banca centrale ha vietato alle banche locali di negoziare o elaborare pagamenti collegati a criptovalute.

Reserve Bank of Zimbabwe guida le operazioni delle società crypto

Ora parliamo di: banche centrali! Soprattutto di una… quella dello Zimbabwe. La Reserve Bank of Zimbabwe, la banca centrale del Paese, regolerà le criptovalute dopo che, nel 2018, aveva...
In una serie di tweet, il sindaco di New York Bill de Blasio ha annunciato che lunedì firmerà un ordine esecutivo per chiudere una serie di attività in tutta la città. In vigore martedì 17 marzo alle 9:00. Inclusi ristoranti, bar e caffè che rimarranno aperti solo per il ritiro e la consegna. Il sindaco chiuderà anche i locali notturni, cinema, piccole sale teatrali e sale da concerto per fermare la diffusione del coronavirus. Il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, chiuderà cinema, bar, discoteche, palestre e luoghi di intrattenimento fino al 31 marzo, data che può cambiare a seconda dell'epidemia.

Coronavirus: bloccate New York e Los Angeles

In America l’emergenza coronavirus si stà espandendo. Come accennato la settimana scorsa già la catena Walmart era stata colpita dal virus mentre le aziende crittografiche hanno iniziato a presentare dei protocolli di...
Loading...