In Cina pare che l’epidemia ritarderà lo sviluppo della valuta digitale DC/EP. Il DC/EP è la versione digitale della valuta nazionale cinese, lo yuan. Tutti in Cina potranno usarlo e ciò consentirà al governo di avere il controllo e la conoscenza degli affari finanziari del Paese. Alla fine sostituirà la carta moneta e verrà considerata come un modo per far funzionare più agevolmente tutto l'economia “centralizzata” cinese. La valuta digitale ha anche lo scopo di liberare lo “Stato Rosso” dal dollaro USA.

Il coronavirus blocca la valuta digitale cinese!

Anche ieri abbiamo parlato del temibile Coronavirus, oggi le notizie giungono direttamente dalla Cina, dove pare che l’epidemia ritarderà lo sviluppo della valuta digitale DC/EP.  Il coronavirus ha indotto...
Il Giappone sta lottando strenuamente da tempo per ottenere finalmente la possibilità di creare la propria valuta digitale. La proposta è stata discussa lungamente anche al vertice del G-20. Tenendo una serie di incontri per determinare se il paese dovrebbe diventare il prossimo in linea per adottare una valuta digitale sanzionata dal governo.

Il Giappone avrà una valuta digitale?

Il Giappone sta lottando strenuamente da tempo per ottenere finalmente la possibilità di creare la propria valuta digitale. Così come già accade in Cina. La proposta è stata discussa lungamente anche al...
A seguito degli ultimi incontri del G20 a Riyadh, il gruppo di 20 ministri delle finanze e governatori delle banche centrali ha esortato i Paesi ad implementare gli standard GAFI sulle criptovalute e altre risorse virtuali. Mentre i ministri e i funzionari della banca centrale hanno sottolineato le precedenti argomentazioni relative alla classe di attività, hanno anche riaffermato il loro sostegno al GAFI come organo globale AML e CFT per la prevenzione e la lotta al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e al finanziamento della proliferazione.

I ministri delle finanze del G20 vogliono chiarezza!

I ministri delle finanze del G20 vogliono valutare accuratamente le stablecoin globali prima di un loro possibile lancio! A seguito degli ultimi incontri del G20 a Riyadh, il gruppo...
Fin dalla sua nascita quale tecnologia che alimenta la criptovaluta Bitcoin, la tecnologia blockchain ha avuto più che successo nel trovare casi d'uso in tutta una serie di settori. Ora, sembra che la tecnologia di contabilità distribuita abbia trovato un altro caso d'uso aiutando la Catalogna a raggiungere la sua indipendenza digitale. Non è la prima volta che il governo catalano si rivolge a DLT per aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi. Nel 2018, lo stato ha sfruttato la DLT per sviluppare un sistema di voto elettronico basato su blockchain.

Catalogna: verso l’indipendenza digitale?

Lo scorso ottobre abbiamo visto la Spagna vittima di un attacco di ransonware. Oggi una regione in particolare del Paese cerca di sfruttare la blockchain per la propria indipendenza digitale: la Catalogna!
Non serve altro che "un miracolo" per avere successo con un'offerta iniziale di monete (ICO) in Australia, un leader del settore locale ha riferito questo al governo in settimana. In un'audizione del comitato selezionato per la tecnologia finanziaria e la tecnologia normativa del 20 febbraio, la dott.ssa Jemma Green ha dichiarato che la sua società blockchain è riuscita ma non certo grazie alla politica del governo.

Leggi fiscali soffocano gli ICO

L’Australia non manca mai di regalarci delle notizie. Dopo che ieri abbiamo parlato della sfida nata tra Clearpay e l‘Australian Securities Exchange ecco oggi con una nuova notizia. Non...
L’ONU è tra i nuovi iscritti nella 2a blockchain 50 List di Forbes! Analogamente all'edizione dello scorso anno, la nuova raccolta include giganti del settore come Amazon, Microsoft, JPMorgan, Google, nonché aziende focalizzate sulla criptovaluta come Bitfury, Coinbase e Ripple. Secondo Forbes, i membri di quest'anno si sono notevolmente spostati oltre il potenziale teorico della tecnologia blockchain per generare "entrate molto reali e risparmi sui costi".

Anche l’ONU abbraccia la blockchain!

Dopo la notizia che vedeva l’ONU partecipare ad un progetto contro lo sfruttamento dei lavoratori migranti ad Hong Kong, oggi la vediamo tra i nuovi iscritti nella 2a blockchain 50 List di...
Il sito di notizie finanziarie coreane Yonhap Infomax ha confermato martedì che la banca centrale coreana era alla ricerca di un'azienda in grado di costruire un nuovo sistema blockchain che migliorasse la tenuta dei registri per il mercato. Il sistema sarebbe progettato per essere condiviso tra le istituzioni finanziarie pertinenti. Nonché la BOK e la Commissione per il commercio equo e solidale. È improbabile che BOK lanci un sistema di obbligazioni blockchain fino a quando non avrà una maggiore chiarezza normativa sul fatto che sarebbe in definitiva responsabile di eventuali guasti o incidenti.

Nuova Blockchain per la banca centrale coreana

Anche oggi vi parliamo della Corea del Sud. Ieri la protagonista è stata la startup crittografica sudcoreana Content Protocol Team che sta chiudendo e rimborsando gli investitori. Oggi invece il sito di...
Il governo degli Stati Uniti sotto il presidente Trump ha adottato un approccio aggressivo ai mercati delle criptovalute, con lo stesso presidente che afferma di non essere "un fan di" Bitcoin. Ora, tuttavia, un importante candidato presidenziale democratico sta offrendo un piano su come il governo farebbe per gestire le criptovalute se vincesse le prossime elezioni del 2020 - ed è positivo per Bitcoin.

Elezioni USA 2020 e il destino delle criptovalute

Il governo degli Stati Uniti sotto il presidente Trump ha adottato un approccio aggressivo versoi mercati delle criptovalute. Lo stesso presidente afferma di non essere "un fan di" Bitcoin. Mentre il...
Le criptovalute sono eque

Coinbase contro la disuguaglianza razziale finanziaria

In occasione del Black History Month, Coinbase ha lanciato una campagna pubblicitaria. Lo scopo è quello di far intendere che le criptovalute possono aiutare a combattere l'ingiustizia razziale nel settore finanziario.
La Banca Centrale Russa E Blockchain

La Banca Centrale Russa E Blockchain

La Banca centrale russa ha annunciato alla fine di dicembre di aver testato la sua criptovaluta. Sostenuta dallo stato all'interno di una sandbox normativa. Sembra che i test siano ora terminati e...
Loading...