Oggi Steemit, sempre di proprietà di Justin Sun, ed in particolare il suo ultimo sviluppo della saga STEEM, è stato accusato per aver censurato dei contenuti e così è stato anche il suo proprietario! Il 19 marzo, l'influenza della criptovaluta Girl Gone Crypto ha twittato una clip per dire che il suo "video esplicativo neutrale" sul fork del 20 marzo era stato rimosso dalla piattaforma Steemit.

Steemit di Justin Sun è stata accusata di censura

Vi ricordate quando Justin Sun, fondatore di Tron, aveva definito la sua stessa criptovaluta una “cavolata”? Oggi Steemit, sempre di proprietà di Justin Sun, ed in particolare il suo...
Due cittadini canadesi sono stati condannati a due anni di prigione negli Stati Uniti per una truffa sui bitcoin eseguita tramite la piattaforma di microblogging Twitter. I presunti truffatori, Karanjit Singh Khatkar e Jagroop Singh Khatka, sono stati condannati a 24 mesi di carcere federale con tre anni di rilascio controllato per aver cospirato e aver commesso frodi e riciclaggio di denaro.

Truffa sui bitcoin: arrestati due canadesi

Diverse volte abbiamo trattato dell’argomento FURTI, stavolta i protagonisti sono due canadesi! Due cittadini canadesi sono stati condannati a due anni di prigione negli Stati Uniti per una truffa...
Una donna di New York è stata condannata a 13 anni di prigione dopo essersi dichiarata colpevole di aver fornito finanziamenti tramite bitcoin allo Stato islamico dell'Iraq e ad al-Sham (ISIS). Secondo un rapporto del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti del 13 marzo, la donna chiamata Zoobia Shahnaz di Long Island ha ingannato diverse banche per riciclare denaro e fornire supporto materiale all'ISIS tra marzo 2017 e luglio 2017. Shahnaz è stato in grado di ottenere un prestito bancario per circa $22.500 oltre a più di una dozzina di carte di credito.

Isis riceve finanziamenti tramite bitcoin

Stavolta bitcoin diventa protagonista di una cronaca nera dell’economia... Una donna di New York è stata condannata a 13 anni di prigione dopo essersi dichiarata colpevole di aver fornito...
Continua il caso Craig Wright. Circa una settimana fa vi abbiamo parlato del caso di Craig Wright, il potente sostenitore di Bitcoin in SV. Citato in giudizio dalla tenuta di Dave Kleiman. Un tempo era l'ex partner commerciale di Wright nei primi tempi di Bitcoin. Il caso sostiene che Wright ha frodato la legittima richiesta di Kleiman di 1,1 milioni di bitcoin, che attualmente valgono oltre $ 5 miliardi. Il procedimento contro l'autoproclamato Satoshi Nakamoto continua. Wright è stato condannato a pagare spese legali per un totale di $ 165.000 secondo un documento giudiziario. Vale la pena notare che il giudice ha rimosso alcune delle tasse, ma il conto non è altro che considerevole.

Craig Wright deve pagare $ 165.000

Continua il caso Craig Wright. Circa una settimana fa vi abbiamo parlato del caso di Craig Wright, il potente sostenitore di Bitcoin in SV. Citato in giudizio dalla tenuta di Dave Kleiman....
Alcuni ricercatori della sicurezza di Kaspersky hanno recentemente pubblicato un avviso di nuovi malware Android che possono rubare i cookie e ottenere il controllo degli account delle vittime

I Malwar Android controllano gli utenti

Vi abbiamo parlato spesso di come i malwer scoperti possano danneggiare gli utenti che navigano su internet. Oggi vi confermiamo che dei ricercatori della sicurezza di Kaspersky hanno recentemente pubblicato un avviso...
Ebbene si, in tempi spaventosi tipo questo le persone cercano naturalmente informazioni per alleviare la loro angoscia. E gli hacker cercano nuovi modi per ingannare le persone spaventate. La loro ultima invenzione: "COVID19 Tracker", un'app di tracciamento di coronavirus falso che afferma di esporre gli account personali sui social media ed eliminare tutta l'archiviazione del telefono a meno che non si tossiscano $100 in bitcoin! Il team di ricerca sulla sicurezza di DomainTools ha scoperto la duplice app Android durante il monitoraggio dei nomi di dominio con etichetta Coronavirus e COVID registrati di recente.

Nuovo attacco hacker: app che traccia il coronavirus

Ebbene si, in tempi spaventosi tipo questo le persone cercano naturalmente informazioni per alleviare la loro angoscia. E gli attacchi hacker cercano nuovi modi per ingannare le persone spaventate.
E’ stato rivelato come due cittadini cinesi associati con la Corea del Nord abbiano fatto a riciclare $100 milioni di cripto rubate. Si ritiene che la coppia sia associata all'oscuro gruppo Lazarus, che è stato alla base della violazione della Sony nel 2014, dell'epidemia di ransomware WannaCry nel 2017 e di un attacco da $7 milioni a Bithumb. Hanno usato "catene a buccia" per nascondere le dimensioni dei depositi per evitare attenzioni indesiderate e fotografie documentate per ingannare i processi di verifica del KYC, tra gli altri trucchi. Il 2 marzo, l'Ufficio del Tesoro degli Esteri degli Stati Uniti (OFAC) ha aggiunto Tian Yinyin e Li Jiadong al suo elenco di individui ed entità sanzionati per il loro coinvolgimento nel riciclaggio di beni crittografici rubati da uno scambio sudcoreano senza nome nel 2018.

Corea del Nord: $100 milioni di cripto rubate e riciclate

Vi ricordate quando la Corea del Nord stava pensando di adottare la moneta digitale quale criptovaluta sovrana? Oggi le notizie sono altre… E’ stato rivelato come due cittadini cinesi,...
Kirill Victorovich Firsov, il presunto proprietario del mercato anonimo con sede in Russia Deer.io, è stato arrestato il 7 marzo da funzionari del Federal Bureau of Investigation (FBI) all'aeroporto John F. Kennedy di New York. I documenti del tribunale affermano che Firsov è la mente dietro Deer.io - un sito che offre servizi in stile darknet in cambio di Bitcoin sul normale web. L'FBI stima di aver facilitato oltre 17 milioni di dollari di vendite. Firsov sarà accusato alla corte di New York alla fine di questa settimana, dove dovrebbe affrontare le accuse di traffico di informazioni rubate e di aiuto e sostegno alla tratta.

FBI arresta il proprietario di Deer.io

Dove finiscono i dati sensibili che vengono trafugati dagli hacker? Spesso vi parliamo di hackeraggio dei sistemi informatici, ma i dati che vengono trafugati dove vanno a finire? Ebbene sul dark net....
Un tribunale federale americano ha ordinato ad ICOBox, una piattaforma russa, di pagare una sanzione di $16 milioni alla Securities and Exchange Commission (SEC) per violazione della legge sui titoli degli Stati Uniti. Il 5 marzo, il giudice Dale S. Fischer, del tribunale distrettuale centrale della California, ha concesso la mozione della SEC per un giudizio di default contro la piattaforma ICO-as-a-service e contro il fondatore e CEO Nikolay Evdokimov.

ICOBox è stata denunciata ancora!

ICOBox, la piattaforma russa è stata citata in giudizio dalla SEC a settembre per aver raccolto illegalmente 14 milioni di dollari attraverso la vendita di token non registrati a oltre 2 mila...
Oggi BZX DeFi chiede un nuovo inizio! Quando il mese scorso il protocollo di prestito decentralizzato bZx è stato violato per circa $1 milione, alcuni hanno iniziato a mettere in discussione il futuro della finanza decentralizzata, comunemente noto come DeFi. Kyle Kistner, il co-fondatore di bZx, afferma che gli utenti del protocollo non subiranno alcuna perdita.

Nuovo inizio per l’app BZX DeFi

Vi ricordate quando l’app BZX DeFi è stata derubata? Oggi BZX DeFi chiede un nuovo inizio! Quando il mese scorso il protocollo di prestito decentralizzato...
Loading...