Bitcoin scende al livello più basso in 10 mesi

  • Bitcoin è sceso sotto i 30.000 dollari per la prima volta da luglio 2021, mentre il mercato delle criptovalute ha attraversato la sua peggiore settimana da mesi, con alcuni come LUNA che hanno perso il 50% durante la notte.
  • Gli analisti sono alle prese con la spiegazione del tuffo, con alcuni che incolpano gli investitori istituzionali mentre altri avvertono che se il BTC scende di un altro 10%, il prossimo supporto è 19.400 dollari.

Il mercato delle criptovalute sta attraversando uno dei suoi peggiori inizi di settimana degli ultimi mesi. Bitcoin è sceso sotto i 30.000 dollari per la prima volta in 10 mesi nei mercati asiatici prima di recuperare nei mercati europei. LUNA è sceso di oltre il 50 per cento nel più grande tuffo tra le principali criptovalute, con Monero, ApeCoin, STEPN e Lido DAO che perdono oltre il 10 per cento.

Al momento della stampa, BTC è scambiato a 31.570 dollari, in calo del 4% nell’ultimo giorno e del 18% nell’ultima settimana.

In questo periodo, è sceso ad un minimo di 29.944 dollari, la prima volta che ha violato il livello di supporto di 30.000 dollari da luglio 2021. Il volume è stato in netto contrasto, poiché è salito del 91% per raggiungere 80,7 miliardi di dollari, il più alto che ha raggiunto quest’anno.

Edward Moya, un analista di mercato senior per le Americhe presso Oanda ha osservato:

Bitcoin sta rompendo al di sotto di alcuni livelli tecnici chiave mentre l’infinito selloff a Wall Street continua, L’investitore istituzionale sta prestando molta attenzione al bitcoin in quanto molti che sono entrati l’anno scorso stanno ora perdendo denaro sul loro investimento.

Moya ritiene che i fondamentali a lungo termine di BTC non sono cambiati da mesi. Tuttavia, le preoccupazioni per una possibile recessione “stanno creando un ambiente molto difficile per le criptovalute”.

Bitcoin è stato a lungo propagandato come la copertura contro l’inflazione e un bene rifugio, ma come hanno osservato gli esperti, questa narrazione è stata sfatata negli ultimi tempi.

Daniel Ives ha detto al Financial Times: “Alcuni investitori stanno giocando le criptovalute come una copertura contro l’inflazione, ma stanno scambiando come il gemello siamese del Nasdaq”. Ha aggiunto che gli investitori stanno adottando un approccio risk-off per ogni asset, e la cripto non è stata esentata.

Cosa c’è dopo per il Bitcoin?

Alcuni analisti credono che potrebbe andare peggio per il Bitcoin. Chris Kline, il cofondatore di Bitcoin IRA con sede a Los Angeles, è uno di quelli che crede che le criptovalute dipendano molto da un’infusione fresca di capitale e che una volta che questo si prosciuga, potrebbe diventare triste.

L’era del denaro gratuito è finita. C’è un grande aggiustamento dell’appetito degli investitori in questo momento.

Inoltre, gli investitori potrebbero non essere così fiduciosi nelle criptovalute come lo sarebbero in alcune altre attività tradizionali, ha aggiunto Kline, affermando:

Il punto interrogativo è: la gente vedrà (crypto) come uno strumento di diversificazione in economie cattive? O è solo qualcosa da avere quando i tempi sono buoni?

Quindi cosa succede dopo? Beh, secondo Jeffrey Halley, un analista di mercato senior di Oanda, potremmo essere diretti a 17.000 dollari.

Ha commentato:

Questa è una grande chiamata, e sembra che si stia facendo avanti a $30.000,00. Realisticamente, ha bisogno di recuperare $37.000,00 per cambiare le prospettive tecniche e dare agli HODLers la speranza di una buona notte di sonno.

Gli analisti di Bloomberg hanno una visione simile. Secondo loro, se BTC scivola fino a 28.365 dollari, il prossimo supporto potrebbe essere 19.400 dollari, il suo ultimo livello di supporto che risale al 2017.

Mining units at the Cormint Data Systems Bitcoin mining facility while under construction in Fort Stockton, Texas, U.S., on Friday, April 29, 2022. Cryptocurrency miners who have descended on remote parts of Texas to feast on cheap electricity and inexpensive land are finding themselves surrounded by dusty fields with hardly any residential housing. Photographer: Jordan Vonderhaar/Bloomberg
Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here