Regolamento NFT: Chi guadagna, chi perde e come proteggere i tuoi rari

Gli NFT hanno portato un significativo potenziale di monetizzazione al cripto-verso e hanno permesso ai creatori di ottenere più valore per il loro lavoro. Tuttavia, hanno ricevuto un sacco di critiche ultimamente, mentre i legislatori riflettono sui loro regolamenti. Ci sono timori che sofisticate reti di riciclaggio di denaro stiano usando gli NFT per pulire il denaro sporco. Questo è dovuto all’anonimato che forniscono.

Questa proprietà intrinseca ha anche portato ad un aumento dei casi irrisolti di furto di NFT, che sono stati ulteriormente complicati dalla natura decentralizzata di molti progetti NFT. Inoltre, le entità dietro gli schemi di furto tipicamente sfruttano molte tecniche di intrusione di account come il phishing e gli attacchi SIM-swap per violare gli account dei proprietari di NFT.

Restrizioni esistenti sulle operazioni di NFT

Le principali giurisdizioni di tutto il mondo stanno cercando di regolamentare gli NFT. Gli Stati Uniti hanno già vietato alcuni mercati, come Chatex, implicati in schemi di riciclaggio di denaro. Si dice che la piattaforma sia stata usata dal REvil per nascondere denaro sporco attraverso una serie di transazioni NFT.

Come regola generale, gli Stati Uniti non sembrano vietare tutti i mercati, gli indirizzi e gli oggetti NFT.

D’altra parte, la Cina ha abbracciato gli NFT in gran parte perché rappresentano la proprietà di beni fisici. Mentre ha vietato il trading e il mining di criptovalute, il governo vuole che la gente compri e venda NFT su piattaforme regolamentate. Gli scambi di NFT su questi mercati possono essere fatti solo con lo Yuan digitale, che il governo possiede.

Il governo ha già stabilito dei piani per sviluppare un’industria centralizzata di NFT. L’agenzia statale Blockchain Services Network (BSN) è già stata incaricata di sviluppare l’infrastruttura. Come previsto, saranno supportati solo i commerci digitali dello yuan.

Guardando alle economie più piccole, alcune giurisdizioni, come la Corea del Sud, hanno vietato alcune categorie dell’ecosistema NFT. Per esempio, la nazione dell’Asia orientale ha preso una posizione dura contro i giochi NFT. Secondo il Game Rating and Administration Committee della Corea del Sud, i giochi NFT sono vietati perché incoraggiano la speculazione, come il gioco d’azzardo.

KYC per i NFT: un compromesso tra legge e decentralizzazione

Gli innovatori dei mercati di giochi e collezionismo hanno visto una crescita significativa dopo l’afflusso di progetti NFT nel 2021. Il boom ha attirato l’attenzione sia degli appassionati che dei legislatori. Dopo aver iniziato a dare potere ai creatori d’arte, la tecnologia NFT è stata abusata da alcune entità maligne. Sta diventando sempre più associata a operazioni di riciclaggio di denaro e schemi di evasione fiscale. Questo giro di eventi ha dato origine al dibattito sul Know-Your-Customer (KYC).

Una parte degli esperti di criptovalute crede che sarebbe prudente per l’industria implementare regole KYC rigorose per prevenire lo sfruttamento diffuso della tecnologia. Questo renderebbe più facile per le reti NFT essere sicure e lavorare con istituzioni finanziarie ben note e regolamentate.

Come possono i titolari di NFT proteggere i loro beni dal congelamento o dal furto

Gli investitori NFT possono evitare che i loro beni vengano congelati o rubati in molti modi. Il più popolare tra questi è l’uso di portafogli non custodiali. Permettono ai proprietari dei portafogli di avere la piena custodia delle chiavi dei loro portafogli. Il modo migliore per conservare le chiavi di un portafoglio non custodiale è scrivere il codice alfanumerico su un pezzo di carta e conservarlo in un luogo sicuro. AlphaWallet e Metamask sono alcuni esempi di portafogli non custodiali di alta qualità.

Anche i portafogli a freddo sono una grande alternativa. Limitano l’accesso ai beni memorizzati attraverso la crittografia. Inoltre, la strategia li salvaguarda dagli attacchi hacker più comuni. Infine, gli investitori NFT dovrebbero esercitare cautela e fare ricerche di base prima di partecipare a NFT Airdrops. Questo aiuta ad evitare i “rug pulls”.

Guest post di Ryan Wilkinson di Blockasset.coRyan

Wilkinson, Head of Product di Blockasset.co dal febbraio 2021. È responsabile delle questioni relative al prodotto, dei rapporti con tutti gli sviluppatori, della creazione e del completamento del concetto di prodotto. Negoziati con nuovi investitori, finanziatori e consulenti e comunicazione con i partner chiave. Gestione dell’emissione e della distribuzione dei token. Lavorare per Blockasset gli permette di combinare e applicare tutte le competenze dei suoi precedenti lavori. A questo livello, si concentra sullo sviluppo di soluzioni tecniche, ottenendo risultati eccellenti per la nostra azienda.

Disclaimer Finanziario
Disclaimer: Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un molto breve lasso di tempo e, quindi, non sono adatte a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e, pertanto, non è vigilato da nessuno. Quadro normativo UE. Il tuo capitale è a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here